Discorsi, luoghi, poteri. Un contributo antropologico alla mediazione culturale