Analogia implicita e «meritevolezza dell’estensione» nel giudizio di costituzionalità