L’ecosistema digitale sta progressivamente trasformando le rappresentazioni e la fruizione dello spazio architettonico/urbano e territoriale/geografico. Il tempo si è ormai riversato completamente nello spazio trasformandolo in una interfaccia universale di indicizzazione glocale. Forse un giorno scopriremo che tutto quello che stiamo facendo da secoli nel territorio è la proiezione al di fuori di noi di quello che accade da sempre nelle nostre teste. Viene il sospetto che i nostri stessi edifici per abitazioni abbiano sempre avuto la funzione di brain storage and recharge. L’ambito costruito può essere ora investito dello stesso potere simbolico della parola, attenuandone la volatilità, ancorandola allo spazio e al tempo, esercizio incessante della memoria vivente della nostra specie (F.Choay , L’esplosione urbana in Mille Piani-Urban 1, 2009). L'esperimento proposto è un testo ed una time-line (vd. URL) basato su una concatenazione narrativa di eventi georeferenziati e documenti multimediali reperibili on-line, riguardanti il Miracolo Italiano, collegati al libro attraverso QR-CODE. Un tentativo di riapertura di un cronotopo della nostra storia attraverso la mappatura del suo ecosistema spazio-temporale, nazionale e internazionale.

Cronotopi di un autore invisibile

PANUNZI, Stefano
2013

Abstract

L’ecosistema digitale sta progressivamente trasformando le rappresentazioni e la fruizione dello spazio architettonico/urbano e territoriale/geografico. Il tempo si è ormai riversato completamente nello spazio trasformandolo in una interfaccia universale di indicizzazione glocale. Forse un giorno scopriremo che tutto quello che stiamo facendo da secoli nel territorio è la proiezione al di fuori di noi di quello che accade da sempre nelle nostre teste. Viene il sospetto che i nostri stessi edifici per abitazioni abbiano sempre avuto la funzione di brain storage and recharge. L’ambito costruito può essere ora investito dello stesso potere simbolico della parola, attenuandone la volatilità, ancorandola allo spazio e al tempo, esercizio incessante della memoria vivente della nostra specie (F.Choay , L’esplosione urbana in Mille Piani-Urban 1, 2009). L'esperimento proposto è un testo ed una time-line (vd. URL) basato su una concatenazione narrativa di eventi georeferenziati e documenti multimediali reperibili on-line, riguardanti il Miracolo Italiano, collegati al libro attraverso QR-CODE. Un tentativo di riapertura di un cronotopo della nostra storia attraverso la mappatura del suo ecosistema spazio-temporale, nazionale e internazionale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11695/13256
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact