Non sempre gli uomini che dimenticano hanno torto. Note critiche sulla storia della matematica nei territori napoletani