Il contributo prende in esame un campione di fonti poco esplorato, come quello costituito dai quaderni scolastici che, unitamente ad altre fonti di natura archivistica, come le relazioni prodotte dagli ispettori scolastici, aiutano a far emergere le caratteristiche dell'insegnamento linguistico nelle scuole dell'Italia ottocentesca, scegliendo un'area poco studiata del Meridione, come il Molise

L’insegnamento linguistico nella seconda metà dell’Ottocento attraverso le scritture scolastiche degli alunni molisani

BARAUSSE, Alberto
2009

Abstract

Il contributo prende in esame un campione di fonti poco esplorato, come quello costituito dai quaderni scolastici che, unitamente ad altre fonti di natura archivistica, come le relazioni prodotte dagli ispettori scolastici, aiutano a far emergere le caratteristiche dell'insegnamento linguistico nelle scuole dell'Italia ottocentesca, scegliendo un'area poco studiata del Meridione, come il Molise
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11695/12833
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact