Alla scoperta di nuovi tesori: le carte e i libri scolastici come beni culturali