Andata e ritorno: il paesaggio come patrimonio