I riti alternativi e la questione della ‘pena giusta’: alcune riflessioni di politica criminale