Per un nuovo tipo d’identità: l’identità figurale