Azioni e ragioni. Lo statuto epistemologico del principio di razionalità