Prasseologia ed ermeneutica: dalla “mito della cornice” alla “fusione di orizzonti