Le "immagini" del sistema metropolitano romano in relazione al concetto di flessibilità nei sistemi "viventi"