The analysis starts from the expressions "welfare state" and "social rights" to illustrate the constitutional profiles of welfare guarantees, the relationship with the principle of equality and the distribution of regulatory competences in the relevant sectors. This is followed by an investigation of the administrative aspects of welfare functions in the national and European context. Finally, the main problems posed by the regulation of welfare functions are examined, especially in the field of health and education, from the trade-off between aspirations of universal protection and selectivity imposed by limited financial resources, to the changing role of public powers also in relation to the limits of the possibilities of recourse to private forms and horizontal subsidiarity (administered competition and "quasi-market").

L’analisi prende le mosse dalle espressioni “Stato sociale” e “diritti sociali” per illustrare i profili costituzionali delle garanzie di benessere, il rapporto con il principio di eguaglianza e la distribuzione delle competenze normative nei settori rilevanti. Segue, poi, l’indagine degli aspetti di rilievo amministrativo delle funzioni del benessere nel contesto nazionale ed europeo. Infine, sono esaminati i principali problemi che la disciplina delle funzioni del welfare pone, sopratutto in materia sanitaria e scolastica, dal trade-off fra aspirazioni di tutela universalistica e selettività imposta dalle risorse finanziarie limitate, al mutevole ruolo dei pubblici poteri anche in rapporto ai limiti delle possibilità di ricorso a moduli privatistici e alla sussidiarietà orizzontale (concorrenza amministrata e “quasi mercato”).

Introduzione al capitolo su "Le funzioni del benessere"

CAROLI CASAVOLA, Hilde
2005

Abstract

L’analisi prende le mosse dalle espressioni “Stato sociale” e “diritti sociali” per illustrare i profili costituzionali delle garanzie di benessere, il rapporto con il principio di eguaglianza e la distribuzione delle competenze normative nei settori rilevanti. Segue, poi, l’indagine degli aspetti di rilievo amministrativo delle funzioni del benessere nel contesto nazionale ed europeo. Infine, sono esaminati i principali problemi che la disciplina delle funzioni del welfare pone, sopratutto in materia sanitaria e scolastica, dal trade-off fra aspirazioni di tutela universalistica e selettività imposta dalle risorse finanziarie limitate, al mutevole ruolo dei pubblici poteri anche in rapporto ai limiti delle possibilità di ricorso a moduli privatistici e alla sussidiarietà orizzontale (concorrenza amministrata e “quasi mercato”).
9788814119149
The analysis starts from the expressions "welfare state" and "social rights" to illustrate the constitutional profiles of welfare guarantees, the relationship with the principle of equality and the distribution of regulatory competences in the relevant sectors. This is followed by an investigation of the administrative aspects of welfare functions in the national and European context. Finally, the main problems posed by the regulation of welfare functions are examined, especially in the field of health and education, from the trade-off between aspirations of universal protection and selectivity imposed by limited financial resources, to the changing role of public powers also in relation to the limits of the possibilities of recourse to private forms and horizontal subsidiarity (administered competition and "quasi-market").
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11695/10906
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact